REGOLARE L’ALTEZZA DELLA SELLA

L’altezza della sella, e la regolazione degli appoggi in generale, rivestono un ruolo fondamentale per godersi il riding.

Una sella regolata correttamente permette di sfruttare meglio le proprie potenzialità prevenendo dolori e patologie che possono diventare croniche.

Se un tempo tale argomento era appannaggio quasi esclusivo di chi praticava XC o BDS, attualmente con il diffondersi dell’enduro interessa molti più bikers quindi…approfondiamo e munitevi di:

  • un metro;
  • nastro carta;
  • un filo a piombo.

Tengo a precisare che “LA MESSA IN SELLA”, non riguarda soltanto la regolazione dell’altezza della sella, bensì, si basa su rilevamenti antropometrici che, di conseguenza, coinvolgono ulteriori componenti della bici (attacco manubrio, pedivelle, manubrio ecc. ecc.)

La REGOLAZIONE DEGLI APPOGGI è un servizio che un buon negoziante vi offre, non sottovalutatelo e approfittatene.

In ogni caso, questo approfondimento vi permetterà di avvicinarvi ad una corretta altezza e posizione della sella.

COME SI PROCEDE

L’altezza della sella è determinata da diversi fattori, quali: altezza del cavallo, lunghezza della pedivella, spessore della suola della scarpa, spessore della sella.

Un sistema empirico, ma piuttosto preciso, è il seguente: salire in sella, estendere completamente una delle due gambe, senza spostare il bacino sulla sella, in modo che la pedivella sia il diretto prolungamento del tubo piantone; con l’altezza di sella corretta, il pedale deve essere orizzontale (parallelo) rispetto al terreno.

Se invece si vuole procedere tenendo conto dell’altezza del cavallo, si moltiplica tale quota per 0,885. Il risultato ottenuto è la distanza tra il centro dell’asse della guarnitura e il centro anatomico della sella. IL CENTRO ANATOMICO DELLA SELLA, è un punto che indicativamente si trova a 120 mm dalla coda della sella, in ogni caso può essere facilmente individuato anche andando a rilevare dove la sella è larga 70 mm.

A questo punto entra in gioco il nastro carta. Segnate il centro anatomico con una striscia di nastro carta, dal centro delle pedivelle a tale punto riportate l’altezza calcolata. Avete impostato la sella alla vostra altezza.

ARRETRAMENTO DELLA SELLA

L’arretramento della sella è un parametro anch’esso fondamentale. Se usate i pedali a sgancio, è di primaria importanza che le tacchette delle scarpe siano posizionate in modo corretto, ovvero, quando l’asse del pedale è esattamente sull’articolazione tra primo metatarso e alluce. Se usate i pedali flat, tale regolazione sarà, ovviamente, un pò imprecisa, tuttavia è buona cosa avvicinarsi ad un’ideale arretramento.

In ogni caso come si calcola?

Munitevi di filo a piombo, o, se non lo avete costruitevelo con un filo ed un contrappeso che lo tenda perpendicolare al suolo.

Posizionate la pedivella e il pedale perfettamente orizzontali. Fate scendere il filo a piombo dal ginocchio, appena dietro la rotula e controllare dove passa rispetto al pedale: l’allineamento deve essere esattamente sull’asse di questo.

Per ottenere tale risultato (partendo dall’altezza sella precedentemente calcolata), traslate il carrello della sella in avanti o indietro.

Ora avete una quasi corretta posizione della sella.

CONCLUSIONI E RACCOMANDAZIONI

Come scritto in premessa, questo tutorial, non ha alcuna intenzione di indurvi al “fai da te” sulle regolazioni degli appoggi.

Vi ribadisco che esistono le apposite rilevazioni antropometriche, che molti negozianti effettuano, molto più affidabili in quanto fondate su molti più parametri ed una regolazione generale degli appoggi.

Se avete problemi di schiena o articolari, evitate di fare esperimenti basandovi su questo o altri tutorial. Rivolgetevi a professionisti seri ed affidabili.

Se invece, avete voglia di avvicinarvi ad una regolazione “spannometrica” della vostra sella e relativa posizione su di essa, provate a seguire queste indicazioni.

 

Alla prossima.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: